Homepage

Associazioni e Associazionismo

Le Associazioni si suddividono in:

  • Associazioni di Volontariato
  • Associazioni di Promozione Sociale
  • Associazioni Sportive Dilettantistiche

Le Associazioni di Volontariato:
Devono attenendosi a quanto stabilito dalla Legge 266/1991 – Legge Quadro sul Volontariato, che, fra le altre, prevede: la gratuità assoluta delle prestazioni fornite dai volontari in modo personale e spontaneo ed il divieto assoluto di retribuzione degli operatori soci delle associazioni.
>>>  Testo integrale della Legge 266/91_legge quadro sul volontariato
Un altra legge fondamentale per le Associazioni di Volontariato è la Legge Regionale 40/1993 – “Norme per il riconoscimento e la promozione delle organizzazioni di volontariato, che applica la Legge quadro sul volontariato e stabilisce i principi ed i criteri per la tenuta del “registro Regionale della Associazioni di Volontariato” al quale le associazioni possono iscriversi, beneficando di bandi e finanziamenti riservati, appunto alle Associazioni regolarmente iscritte a suddetto registro.
>>> Testo integrale della Legge Regionale 40/1993

 

Le Associazioni di Promozione Sociale
Sono invece regolamentate ed istituite dalla legge Legge 7 dicembre 2000, n. 383 che afferma: “Sono considerate Associazioni di Promozione Sociale le associazioni riconosciute e non riconosciute, i movimenti, i gruppi e i loro coordinamenti o federazioni costituiti al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o di terzi, senza finalità di lucro e nel pieno rispetto della libertà e dignità degli associati”.
>>> L. n. 383 del 2000

 

Le Associazioni Sportive Dilettantistiche
Sono infine regolate dagli articoli 36 e seguenti del Codice Civile, e sono finalizzate a svolgere attività sportiva dilettantistica. Le ASD godono, come le Associazioni di promozione Sociale e le Associazioni di Volontariato, di un regime fiscale agevolato